Ufficiale: Doug Morris alla guida di Sony Music dal 1° luglio

Ufficiale: Doug Morris alla guida di Sony Music dal 1° luglio

Le indiscrezioni di questi ultimi giorni hanno trovato conferma: Doug Morris diventerà amministratore delegato di Sony Music a partire dal 1° luglio prossimo. Ne ha dato annuncio il presidente e ceo di Sony Corporation Sir Howard Stringer, mettendo fine a mesi di illazioni e supposizioni. Nel comunicato stampa con cui Sony ufficializza la notizia, Stringer sottolinea di conoscere Morris da molto tempo, aggiungendo di non poter pensare a qualcuno più qualificato di lui "in veste di dirigente di provata esperienza, di innovatore, di impresario musicale e di statista".

Sarà lo stesso Stringer ad occuparsi a interim della gestione della major discografica nel periodo trimestrale di interregno  che intercorrerà tra l’uscita di scena di Rolf Schmidt-Holtz (confermata per il 31 marzo) e l’arrivo del nuovo ad.

 Morris, 72 anni, ex autore di canzoni, è stato alla guida di Universal Music per 15 anni. Precedentemente aveva retto, con altrettanto successo, la Atlantic Records.  

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.