Lucio Dalla, duetto con Ray Charles e nuovo album

Lucio Dalla, duetto con Ray Charles e nuovo album
Il duetto Lucio Dalla-Ray Charles si guadagna un certo spazio sui quotidiani di oggi. Annunciato per il prossimo 20 agosto, l'incontro canoro si svolgerà al teatro greco di Taormina, "in un luogo carico di storia e di magia", come ad esempio scrive Paolo Biamonte su "Repubblica". Ad aprire la disfida sonora sarà Lucio Dalla, quindi arriverà "The Genius". "Nel finale l'incontro tra i due artisti che interpreteranno 'What I'd say' e 'O sole mio', che per Ray Charles è 'It's now or never'", scrive ancora Biamonte, al quale Dalla confessa d'aver sentito "What I'd say" per la prima volta a 16 anni e d'essere rimasto quasi folgorato. Biamonte poi ricorda che i due si sono già incontrati, precisamente al Madison Square Garden di New York, nel 1990 "durante una serata con Renzo Arbore". La stessa notizia viene ripresa a pagina 25 dal "Messaggero", ma in un riquadro, e da Mario Luzzatto Fegiz del Corriere della Sera. A Fegiz il cantautore bolognese dice: "Io vengo dal jazz, Ray Charles è stato il mio primo input musicale, assieme a Miles Davis. (…) Era ovvio che accettassi subito un invito di Ray che suona a 10 chilometri da casa mia a Milo". Poco oltre Dalla afferma d'aver completato, nel suo nuovo studio di registrazione alle Isole Tremiti, il suo contributo alla colonna sonora di un film che uscirà in gennaio. Lui canterà "Malafemmina", mentre altri classici sono affidati a Sting, Pavarotti, Celine Dion e Blondie. Nuovo album, "sorprendente" e "molto aristocratico", nel 2001
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.