L'etichetta dei Beastie Boys lascia la Capitol per la Virgin (ma non in Italia)

L'etichetta dei Beastie Boys lascia la Capitol per la Virgin (ma non in Italia)
Cambio di distribuzione, sul mercato nordamericano, per la Grand Royal dei Beastie Boys, che abbandona la Capitol per passare alla Virgin (i motivi della decisione non sono per il momento noti). Il nuovo accordo, che riguarda le prossime pubblicazioni di artisti come At The Drive In, Sean Lennon, Bran Van 3000, Gangsta Bitcha Barbie e Scapegoat Wax, non fa venire meno i preesistenti impegni contrattuali con la Alternative Distribution Alliance (ADA), rete commerciale indipendente che a sua volta cura la distribuzione in Usa di un’altra decina di artisti del catalogo. Non risulta, per il momento, che il passaggio di consegne riguardi anche l’Italia, dove pure Virgin ha pubblicato l’ultimo disco di Sean Lennon per la Grand Royal.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.