Cee-Lo giudice di un nuovo talent show americano

Cee-Lo Green è nella lista dei giudici di un nuovo talent show canoro in tv. Il cantante di Atlanta, farà parte del cast di "The voice", una nuova serie del canale americano NBC. Cee Lo e Adam Levine dei Maroon 5 sono in trattative con i produttori della competizione musicale, che nasce dal formato intitolato "The voice of Holland". I giudici dello show, sono chiamati ad ascoltare i candidati, giudicandone solo la voce mentre non li vedono di persona. Solo successivamente, una volta operate le scelte, i giudici possono incontrare personalmente i loro prescelti. Oltre a Green e Levine, la produzione sarebbe interessata anche a Mary J. Blige, John Legend, Lenny Kravitz e Roger Daltrey del leggendario gruppo The Who. Il debutto del programma è previsto per la primavera prossima. Il vincitore si porterà a casa un premio di 100mila dollari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.