NEWS   |   Industria / 24/02/2011

Modà 'boicottati' dalla Rai, Mucciante (Radio2) replica a Suraci

Modà 'boicottati' dalla Rai, Mucciante (Radio2) replica a Suraci

“Suraci mi consiglia di cambiare mestiere. Io gli suggerirei di non guardare alla musica come a un intervallo tra uno spot pubblicitario e l’altro”. Replica così il direttore di Rai Radio2 Flavio Mucciante alle dichiarazioni di Lorenzo Suraci, presidente di RTL e amministratore dell’etichetta discografica Ultrasuoni, che tramite agenzia Ansa e dalle pagine di Rockol lo aveva accusato di boicottare “Arriverà”, la canzone con cui i Modà (insieme ad Emma) si sono classificati al secondo posto al Festival di Sanremo.

“Ammetto che la vicenda Modà-Radiorai sia una brillante trovata pubblicitaria, ma la polemica ha le gambe corte e fa acqua da tutte le parti”, sostiene Mucciante. “In questo caso il quadro è fin troppo chiaro: prima Suraci produce il brano con la nuova casa discografica che fa capo a  RTL, RDS e Radio Italia, poi lo trasmette e ne condiziona numero di passaggi e posizione in classifica. Infine accende la miccia contro Radio2, richiamandosi a non meglio precisate logiche musicali e commerciali, ben sapendo che la nostra linea editoriale è agli antipodi rispetto alla sua. E’ forse preoccupato che possano esistere offerte musicali alternative a RTL? C’è, allora, un conflitto di interessi? Più che conflitto, tanti interessi in una sola direzione”.