Gli Usa fanno marcia indietro: anche i locali più piccoli pagheranno i diritti d'autore

Gli Stati Uniti non si opporranno al giudizio emesso dalla organizzazione mondiale per il commercio, WTO, secondo cui tutti i locali pubblici, anche quelli di piccole dimensioni, devono pagare i diritti d’autore sulle musiche che diffondono quotidianamente nell’esercizio delle loro attività commerciali. Il caso era stato sollevato dall’Unione Europea su iniziativa della IMRO, la società degli autori irlandese, e riguarda una norma della legislazione americana sul copyright che esenta dal pagamento delle royalty bar, ristoranti e negozi di dimensioni ridotte. Funzionari dell’UE hanno calcolato che tale esenzione costa agli autori e compositori dei 15 paesi membri 25 milioni di dollari all’anno. Secondo il collegio giudicante del WTO, la norma in questione viola i cosiddetti TRIPS, accordi internazionali che regolano gli aspetti commerciali dei diritti di proprietà intellettuale, e come tale va rimossa. Cosa che il governo degli Stati Uniti, nelle parole dell’ambasciatore per il commercio Rita Hayes, ha promesso di fare al più presto.
Music Biz Cafe, parla Roberto Razzini (Warner Chappell Music Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.