Universal-Musicbank: accordo per lo streaming

Universal Music ha concesso alla società americana Musicbank il diritto di sfruttare il suo catalogo musicale per le attività di streaming audio online, in cambio di una partecipazione (la cui entità non è stata rivelata) nel suo capitale azionario. L’accordo, che ha validità triennale, prevede che il repertorio di Universal possa essere ascoltato online, in modalità streaming (e cioè in tempo reale, senza possibilità di scaricamento sulla memoria del computer), solo dagli utenti in possesso di cd della stessa casa discografica, identificati attraverso il software sviluppato da Musicbank. Quest’ultima, che aveva già stipulato accordi di licenza con BMG e con la catena dei Virgin Megastores in vista di analoghe forme di sfruttamento della musica in rete (vedi news) ha intenzione di sviluppare nel prossimo futuro servizi simili destinati al mercato della TV digitale e alle trasmissioni via satellite.
Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.