Sanremo 2011: 'Amanda è libera' di Al Bano è un plagio?

"Amanda è libera", brano con il quale Al Bano è attualmente in gara al Festival di Sanremo, sarebbe un plagio. La canzone dell'artista salentino sarebbe infatti identica per trentadue battute a "Immigration", brano dedicato agli emigranti composta dal tenore siciliano Jonathan Cilia: "Anni fa chiamai la Tenuta Carrisi e chiesi di parlare con Al Bano, ovviamente non ci riuscii", ha raccontato Cilia in un'intervista esclusiva rilasciata a IlMessaggero.it, "Suo fratello però mi invitò a mandare il progetto via mail. 'Lo sentiamo e ti facciamo sapere' disse. Da allora, il silenzio. Richiamai in seguito e la segretaria rispose: 'Se non le ha risposto vuol dire che non gli interessa".

Caricamento video in corso Link




Caricamento video in corso Link


"Immigration" viene pubblicata nel 2005 nell'album del tenore intitolato "From the darkness to the light" uscito all'estero: "Il brano ha avuto molta esposizione in Canada e sul web, eppure in 'Amanda è libera' ci sono almeno trentadue battute identiche alle mie", ha dichiarato, "Posso benissimo cantare la mia canzone su quel ritornello. Sono dispiaciuto perché sono cresciuto con Al Bano, adoro la sua musica e la porto nel mio repertorio in giro per il mondo. Sentirla al Festival di Sanremo mi ha emozionato e ferito al tempo stesso. Avrei voluto essere almeno citato o chiamato a duettare con lui".
Sempre al IlMessaggero.it, il tenore ha spiegato di voler in cambio un risarcimento "artistico" anziché economico: "Vorrei che da questa situazione uscisse qualcosa di bello, magari una collaborazione artistica. Sono dovuto andare all’estero per cercare fortuna e la fortuna la fa un altro con il mio ritornello".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.