Sanremo 2011: Raphael Gualazzi in sala stampa

Sanremo 2011: Raphael Gualazzi in sala stampa

Vincitore della categoria "Giovani", vincitore del Premio della Critica della Sala Stampa e della sala RadioTV: Gualazzi non è il primo a fare il  "cappotto" tra i giovani da quando i premi sono tre (era capitato già ad Arisa nel 2009 e Fabrizio Moro nel 2007). Ma sicuramente c'è stata una forte approvazione nei suoi confronti, e lo si capisce dal tono delle domande della tradizionale conferenza stampa del vincitore. Conferenza stampa che - rompendo la tradizione - non si svolge nella notte dopo la fine della trasmissione ma la mattina dopo.

Gualazzi si presenta in sala stampa accompagnato dal suo mentore Caterina Caselli Sugar, che prende lungamente la parola: "Raphael è un  talento che ti arriva addosso. Il fatto di essere qui su questo palco dopo 10 anni è una soddisfazione incredibile, visto il duro lavoro che abbiamo fatto", dice, riferendosi al fatto che la Sugar da Elisa (trionfatrice nel 2001 con "Luce (Tramonti a Nord-Est)" non aveva più vinto niente. Gualazzi, con il sorriso stampato in faccia, si limita a poche battute: "Con gli altri giovani si era creata una bellissima atmosfera, abbiamo incarnato lo slogan del festival 'stiamo uniti'. Adesso non vero l'ora di tornare a suonare". Quanto ad un eventuale partecipazione all'Eurovision Song Contest - il cui partecipante italiano verrà scelto e annunciato questa sera - La Caselli glissa, o forse non capisce la domanda: "Dove saremo dal 6 al 14 maggio? Non lo so. Abbiamo un importante festival interazionale fissato per la fine del mese in Francia". "La prima data del tour è fissata per l'8 marzo a Roma, ne annunceremo presto altre".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.