Nuove classifiche USA: Eminem primo, Britney seconda, bene gli Everclear, ma la sorpresa è la colonna sonora di ‘Nutty professor 2’

Eminem ancora in prima posizione, ma non è certo questa la sorpresa della settimana per quanto riguarda le classifiche statunitensi. In quarta posizione arriva infatti, inaspettata, la colonna sonora del film “Nutty professor 2: the Klumps”. Al secondo posto ritroviamo la quasi inamovibile Britney Spears con “Oops!…I did it again”, mentre il rapper Nelly rimbalza sul terzo gradino col suo ultimo “Country grammar”. Scivola fino al quinto intanto “Ryde or die vol. II”, che negli States definiscono “DMX-travaganza”. Il secondo debutto più alto della settimana è quello degli Everclear. La band di Portland capitanata da Art Alexakis evidentemente non è stata dimenticata e piazza “Songs from an American movie – Vol. one: learning how to smile” sulla nona tacca. Siderale la distanza tra il disco degli Everclear e quello che segna il successivo debutto in classifica: “New tattoo” dei Motley Crue entra al numero 41.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.