Paul Rodgers (ex Free, 'Queen') va in tour con Jason Bonham

Jason Bonham, attuale batterista dei Black Country Communion e figlio del grande John Bonham dei Led Zeppelin, si unirà alla band di Paul Rodgers per l'intero tour britannico dell'ex Free, Bad Company e 'Queen'. La notizia arriva a cinque soli giorni dall'annuncio della morte di Joan, l'81enne madre di John Bonham. Rodgers, che come noto a fine 2004 su invito di due componenti dei Queen è entrato a far parte della formazione denominata Queen + Paul Rodgers, esperienza terminata nel maggio 2009, per l'appuntamento londinese potrà contare su un ospite di grande livello: a raggiungerlo sulle assi della Royal Albert Hall arriverà infatti Joe Perry.
15 aprile: Blackpool, Opera House
16: Sheffield, City Hall
18: Newcastle, City Hall
19: Glasgow, Clyde Auditorium
21: Manchester, Apollo
22: Nottingham, Royal Centre
24: Bournemouth, International Centre
25: Southend, Cliff Pavilion
27: Londra, Royal Albert Hall
28: Birmingham, NIA

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.