Cresce Time Warner (aspettando AOL)

Mentre attende il via libera delle autorità internazionali al progetto di fusione con America Online, il gruppo Time Warner riprende velocità sui mercati registrando risultati economici superiori alle aspettative del suo stesso management. Il bilancio del secondo trimestre dell’anno, reso noto martedì 18 luglio, segnala una crescita del 12 % degli incassi al lordo di tasse, interessi e ammortamenti per una cifra pari a 1,38 miliardi di dollari, grazie soprattutto a una forte crescita degli introiti pubblicitari raccolti nei settori strategici della televisione via cavo (HBO, CNN, TNT…) e dell’editoria (con periodici come Time, People e Fortune). Buoni anche i risultati della divisione musicale (+ 11%), che ha recuperato competitività grazie al successo riscosso sul mercato statunitense dagli album di artisti come Matchbox Twenty, Kid Rock, Busta Rhymes e Don Henley; così così i risultati sul fronte cinematografico (+ 3 %) e in perdita, invece, il business online (con un disavanzo di 55 milioni di dollari) a causa degli elevati costi di start-up. Commentando i risultati Gerald Levine, amministratore delegato del gruppo, ha ribadito di essere fiducioso sulle possibilità di dar via al merger con AOL entro l’autunno, come da programma.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.