Club music formato digitale: Ministry of Sound in partnership con Kiver Digital

Club music formato digitale: Ministry of Sound in partnership con Kiver Digital

Prossima al compimento del suo ventesimo compleanno (il celeberrimo e omonimo locale londinese sito nella zona di Southwark ha aperto i battenti il 21 settembre del 1991), Ministry of Sound, marchio simbolo della club culture britannica, rafforza decisamente la sua presenza sul territorio italiano grazie a un accordo a tutto campo con Kiver Digital: la società milanese, infatti, non provvederà solo alla distribuzione del suo repertorio discografico sulle piattaforme digitali ma si occuperà anche attivamente delle attività di on-line e mobile marketing,  rendendo a sua volta disponibile l’ampio catalogo di brani italiani inlcusi nella sua library digitale per la realizzazione nel Regno Unito di compilation marchiate MoS.

Ministry of Sound (con i marchi collegati Hed Kandi, house music, e Global Underground, elettronica) è una potenza consolidata nel mondo della musica indipendente inglese, con un catalogo che include pubblicazioni di  Eric Prydz, Roger Sanchez, Wretch 32, Yasmin, Afrojack e (per il territorio britannico) dell’italiano Alex Gaudino  e ricavi tuttora in crescita a dispetto della crisi strutturale del mercato (+ 43 %  sui dodici mesi precedenti); è, inoltre, un brand popolarissimo e di tendenza nel campo della nightlife e della moda giovanile (il suo pubblico di riferimento è compreso primariamente nella fascia di età 18-24 anni, e secondariamente in quella 25-35 anni). Oltre a pubblicare singoli e album, il Gruppo inglese produce programmi per la radio e la IPTV, gestisce una linea di abbigliamento e merchandising e organizza eventi in molte delle maggiori metropoli e località turistiche d’Europa e nel mondo (Milano compresa).

Per Kiver, che ha già avviato la distribuzione in formato digitale delle compilation “Underground disco 2011” e “Hed Kandi twisted sound”, l’accordo con MoS rappresenta un tassello importante in un progetto di ridisegno e riorganizzazione strategica di cui Rockol illustrerà i dettagli nei prossimi giorni.

 

   

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.