Obiettivo 2000 miliardi (in dieci anni) per il portale web di e.Biscom

Videoportal, l’editore elettronico di e.Biscom che si prepara a lanciare in ottobre un portale web a banda larga per la trasmissione di film, musica, video e programmi TV articolata in una serie di canali tematici, prevede di arrivare a fatturare 2.000 miliardi di lire nell’arco dei prossimi dieci anni, il 60 % dei quali generati dalla pubblicità. Lo ha annunciato, nel corso di una conferenza stampa, l’amministratore delegato di e.Biscom Silvio Scaglia, aggiungendo che il business plan dell’azienda prevede investimenti per 600 miliardi da qui al 2009 e l’ingresso in Borsa nei prossimi anni. Uno dei canali tematici del portale di e.Biscom, come Rockol ha anticipato alcune settimane fa, sarà dedicato ai giovani (con musica, video, intrattenimento, moda, ecc.), e a occuparsene sarà Riccardo Usuelli (proveniente da MTV).
Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.