Musica digitale, su Beatport brani dance e remix della EMI

La pubblicazione in anteprima del singolo “Open your eyes” di Alex Metric e Steve Angello inaugura un rapporto di collaborazione tra la EMI e Beatport, negozio digitale specializzato in musica dance ed elettronica che al recente Midem di Cannes  ha firmato un accordo di licenza editoriale paneuropea che coinvolge anche la SIAE.

Il contratto di licenza siglato con la EMI (anche per conto di marchi specializzati come Positiva e DFA) riguarda brani originali e remix di artisti come David Guetta, Chemical Brothers, Depeche Mode e Kraftwerk  e copre i territori di Nord America, Europa ed Australasia. “Beatport è uno dei nomi top per la dance music on-line”, ha spiegato il vice president EMI per il digital business development Cosmo Lush. “Con la sua penetrazione di mercato e la sua customer base metterà a disposizione degli appassionati del genere un nuovo ed efficacissimo strumento per scoprire i nostri artisti e il nostro catalogo”.

 

Music Biz Cafe, parla Enzo Mazza (FIMI)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.