Slitta l'album di Britney Spears

Slitta l'album di Britney Spears

Gli estimatori di Britney Spears che avevano calcolato di poter mettere le mani sul suo nuovo album, "Femme fatale", il prossimo 15 marzo dovranno pazientare: la data USA di pubblicazione è infatti passata, come ha dichiarato l'etichetta Jive Records, al 29 marzo. Sebbene non siano state addotte motivazioni, si ritiene che il motivo dello slittamento sia da ricercare nel ritardo della lavorazione del disco. Come riportato da Rockol lo scorso 4 febbraio, il produttore esecutivo Lukasz "Dr. Luke" Gottwald aveva detto: "Non è pronto. In questo momento siamo nel bel mezzo. Adesso come adesso la situazione è un po' fluida". Intanto la "prima" del video per il singolo "Hold it against me" è stata fissata al prossimo 17 febbraio. Il filmato è a cura del regista svedese Jonas Åkerlund, che nel 1997 causò polemiche per il video di "Smack my bitch up" dei Prodigy.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.