Monza Rock Festival, chiusura gloriosa con i Nine Inch Nails

Monza Rock Festival, chiusura gloriosa con i Nine Inch Nails
Junkie XL guadagna il palco alla una passata da pochi minuti, e la sua musica elettronica accompagna l'uscita dall'autodromo delle migliaia di irriducibili che hanno atteso la conclusione del travolgente set dei Nine Inch Nails. Iniziato un'ora dopo il previsto per i piccoli ritardi accumulati durante la giornata, il concerto dello scatenato Trent Reznor e dei suoi è stato aggressivo e incredibilmente potente, tanto che al confronto, anche gli scatenati Skunk Anansie sembravano un gruppo pop. Uno show dai toni cupi ma spettacolari per look, attitudine, luci, irruenza, purtroppo accolto con scarsa reattività dal pubblico forse un po’ provato per la stanchezza (si tenga conto dell’ora tarda e del pomeriggio sotto il sole di luglio). Tanto che sembrava una scena vagamente surreale e cinematografica quella di un gruppo che si contorce tra bordate terrificanti, al cospetto di spettatori in quasi religioso silenzio e compostezza, anche quando venivano provocati con lanci di bottigliette (per una volta, dalla band alla platea e non viceversa), diti medi e inviti ad andare (eufemismo) a quel paese. Prima di chiudere con una intensa (e applauditissima, finalmente) "Hurt", Trent Reznor ha guardato il pubblico e ha detto: "Non ho niente da dirvi. Mi dispiace". Ma pochi istanti dopo il suo nichilismo si è un po’ ammorbidito, e il leader del gruppo ha detto: "Dopo questo concerto ci prendiamo una pausa. Per cui, vi salutiamo e ringraziamo tutti per essere stati qui".
Visto che pochi, purtroppo, si sono trattenuti per il breve set dance di Junk XL (dopotutto, era molto tardi e dopo la domenica viene il lunedì...), si può dire che con il concerto dei NIN (del quale riportiamo la scaletta a fondo pagina) si è conclusa in chiaroscuro una giornata di musica che - con un cartellone eclettico e variegato, probabilmente fin troppo eclettico e variegato - ha senz'altro soddisfatto i più di 30.000 spettatori.
Rockol ha seguito passo passo l'intera giornata con notizie, filmati audio/video in diretta e in modalità on demand; da domani, le immagini e i suoni raccolti da Rockol continueranno ad essere disponibili sul sito streaming.rockol.it; allo stesso indirizzo, nei prossimi giorni, potrete trovare anche le immagini delle videointerviste esclusive realizzate da Rockol nel backstage di Monza.
Per concludere, ecco, come anticipato, la scaletta del concerto dei Nine Inch Nails:
"Head like a hole"
"Terrible lie"
"March of the pigs"
"The frail"
"The wretched"
"Gave up"
"Reptile"
"No you don't"
"Even deeper"
"Wish"
"Suck"
"Down in it"
"Closer"
"The day the world went away"
"Starfuckers inc."
"Hurt"
Dall'archivio di Rockol - Nine Inch Nails: perché si chiamano così?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.