La versatilità dei Settevite al Monza Rock Festival

Nonostante la ribalta importante, i Settevite non hanno avuto paura di proporre un rock di “alto profilo”, passando da un rock ad elevato vigore al pop elettronico, alternando momenti più energiche con parentesi meditative. Guidati dalla cantante Leila (con interessante cappello rosa e nero), il gruppo ha suonato all’autodromo di Monza per poco più di venti minuti ma ha raccolto consensi – e non solo quelli di un piccolo contingente di amici irriducibili: del resto, il successo radiofonico del brano “Sottovuoto” è già un buon biglietto da visita per una giovane band.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.