Retail Usa, anche Borders sull'orlo del fallimento?

La catena di librerie Borders, che ha in assortimento una selezione (peraltro già drasticamente ridotta) di cd e dvd musicali, è sull’orlo del fallimento  e starebbe per chiedere, negli Stati Uniti, l’applicazione delle norme di salvataggio (“Chapter 11”) che prevedono il ricorso all’amministrazione controllata (lo aveva già fatto poco più di un anno fa in Inghilterra). La notizia, riportata da Bloomberg, ha fatto crollare le quotazioni del titolo in Borsa: sembra che la società, costretta a dilazionare i pagamenti ai fornitori e ai proprietari degli immobili occupati dai negozi, abbia anche intenzione di chiudere almeno 150 dei suoi punti vendita. 

La eventuale scomparsa di Borders avrebbe ripercussioni negative sull’industria discografica statunitense, alle prese con uno scenario sempre più ridotto sul fronte del retail “fisico”, oggi dominato da grandi magazzini  “generalisti” e multiprodotto come Wal-Mart, Target e Best Buy.

     

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.