Concerti, Sonisphere Festival di Imola: Linkin Park e Iron Maiden nel cast

Concerti, Sonisphere Festival di Imola: Linkin Park e Iron Maiden nel cast

Sono stati resi noti oggi gli headliner del Sonisphere Festival, in programma i prossimi 25 e 26 giugno all'Autodromo Internazionale di Imola, fino al 2006 sede dell'Heinken Jammin' Festival: band di punta della prima serata saranno gli Iron Maiden, che saranno preceduti sul palco dagli Slipknot di Corey Taylor, dai Motorhead di Lemmy Kilmister, da Rob Zombie, oltre che da Apocalyptica, Mastodon, Papa Roach, Bring Me The Horizon, Parkway Drive, Escape The Fate, Labyrinth e da altri artisti che verranno comunicati nel corso delle prossime settimane. Per quando riguarda la serata conclusiva, a congedare il pubblico dalla prima edizione italiana della manifestazione saranno i Linkin Park, che già lo scorso ottobre annunciarono un passaggio italiano nel corso dell'estate 2011, che con la loro esibizione suggelleranno la giornata che vedrà alternarsi sul palco gli Alter Bridge di Myles Kennedy e Mark Tremonti, i ritrovati Guano Apes, i Cult e altri ancora. I biglietti, disponibili sul circuito TicketOne e presso tutti i circuiti autorizzati da domani, costeranno 75 euro più diritti di prevendita ed eventuali commissioni addizionali per la singola giornata e 130 euro più diritti di prevendita ed eventuali commissioni addizionali per la due giorni. I tagliandi includeranno anche l'ingresso al campeggio adiacente l'area concerti.
Sotto il marchio Sonisphere è raggruppata una serie di festival organizzata tutte le estati in Europa a partire dal 2009: la prima edizione, che si svolse in Olanda, Germania, Finlandia e Regno Unito, ebbe come protagonisti i Metallica, headliner in tutte e quattro i Paesi, mentre in quella del 2010, che "perse" Olanda e Germania ma che venne ampliata anche a Polonia, Svizzera, Repubblica Ceca, Bulgaria, Grecia, Romania, Turchia e Svezia, ebbe sempre nella band capitanata da James Hetfield e nei tedeschi Rammstein i nomi di spiccho. L'edizione 2011 della kermesse, che per la prima volta si svolgerà anche nel nostro Paese e che interesserà anche Polonia, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Francia, Svezia, Finlandia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia e Turchia, verrà inaugurata il 10 giugno al Bemowo Airport di Varsavia e si chiuderà in Turchia in una data e in una location ancora da definire.
Inevitabile notare come i due headliner fossero già stati annoverati tra i papabili per la prossima edizione dell'Heinken Jammin' Festival, in programma tra i prossimi 9 e 11 giugno al Parco San Marco di Mestre, alle porte di Venezia: escludendo quindi le compagini capitanate rispettivamente da Bruce Dickinson e Chester Bennington, prendono decisamente quota, tra le presenze ipotizzate, i nomi di Muse (che, tuttavia, vorrebbero sospendere nel corso dei prossimi mesi l'attività dal vivo in vista dell'avvio dei lavori ad un nuovo album), Foo Fighters (che, però, dovrebbero incastrare un'eventuale presenza a Mestre tra quelle al Greenfield Festival di Interlaken, in Svizzera, il 9, e al festival dell'Isola di Wight, l'11, per poi fare ritorno il Italia solo quattro giorni dopo per il concerto del 15 a Milano), Red Hot Chili Peppers (ancora in forte ritardo, però, nella realizzazione del nuovo album, che potrebbe venire pubblicato nel corso della prossima estate) e Pink (che nel corso dei prossimi mesi, in effetti, dovrà promuovere dal vivo il suo nuovo "best of", "Greatest hits... So far").

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.