Beat Generation e jazz: manuale per l’uso

Beat Generation e jazz: manuale per l’uso
Le pagine della Cultura del “Giorno” ospitano un articolo su Vittorio Gassman e sull’interpretazione che nel 1996 il grande attore diede, in uno spettacolo a Venezia, di alcune poesie di Allen Ginsberg e Gregory Corso. A completamento della pagina, Marco Mangiarotti firma un articolo sul legame tra questa poesia “maledetta” e il jazz, delineando un itinerario fatto di dischi che segnano l’incontro tra musica e poesia di una generazione. Si parte da “The Jack Kerouac Collection” (Rhino World Beat) per arrivare a “Blues and haikus” (1959) dove “si materializza il rapporto tra beat generation e jazz. Come in un sogno. Come in un film. I sax tenori di Al Cohn (per la prima volta anche al pianoforte) e Zoot Sims sono il contrappunto del suono poetico. Interagiscono con la versione bastarda dell’’haiku’ giapponese. Arredano con poche note il silenzio. Costruiscono una ritmica classica e cool. Seguendo la parola del Maestro. Perché Kerouac si vedeva come il profeta e Charlie Parker era il suo dio”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.