PJ Harvey 'compositrice di guerra' per il nuovo 'Let England shake'

PJ Harvey 'compositrice di guerra' per il nuovo 'Let England shake'

"Let England shake", il nuovo album di PJ Harvey, parla anche della guerra, argomento finora evitato dalla 41enne inglese del Dorset. Data la sensibile materia, la cantautrice ha preferito documentarsi a lungo prima di scriverne. "Mi sono chiesta", ha riferito ad un settimanale britannico l'artista, "se vi fosse un posto di lavoro come corrispondente ufficiale di canzoni di guerra, perché so che ci sono i poeti di guerra e gli artisti di guerra. Quindi ho pensato: beh, e dove sono i compositori di guerra?". Descrivendo poi alcuni brani di "Let England shake", in vendita dal prossimo 14 febbraio, Polly ha detto: "Una canzone come 'Written on the forehead' parla dell'Iraq dei giorni nostri. 'Bitter branches' vive in un'altra epoca, magari in Russia, un altro mondo. 'In the dark places' potrebbe essere la Bosnia. Non so dove sia, volevo far vedere il modo in cui la storia veramente si
ripete, e quindi in un certo senso non importa quando è stato perché è un ciclo senza fine". Le canzoni dell'album:
"Let England shake"
"The last living rose"
"The glorious land"
"The words that maketh murder"
"All and everyone"
"On Battleship Hill"
"England"
"In the dark places"
"Bitter branches"
"Hanging in the wire"
"Written on the forehead"
"The colour of the earth".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.