Nuovo contratto e nuovo album per i Meat Puppets

Nuovo contratto e nuovo album per i Meat Puppets
I Meat Puppets hanno siglato un accordo con la Breaking Records, etichetta di Hootie & The Blowfish distribuita dalla major Atlantic. Max Burgos (il responsabile dell'etichetta) ha già lavorato in precedenza con la band, ai tempi della London Records, che pubblicò nel 1995 per i Puppets l’album “No joke!”. Il disco non ebbe un buon successo di vendite, raggiungendo solo la 182esima posizione della classifica di Billboard; Il precedente “Too high to die” (1994) aveva invece raggiunto il 62esimo posto, mentre il singolo “Backwater” era salito fino al secondo posto della Billboard's Mainstream Rock Tracks e al 47esimo nella Billboard Hot 100. Dopo il tour di “No joke!” la band si era ritirata, anche a causa dei problemi di Cris Kirkwood con la droga. Sia Kirkwood che il batterista Derrick Bostrom ora non fanno più parte della formazione: il fratello gemello di Cris, Curt, è l’unico membro originale rimasto. Shandon Sahm, figlio di Doug Sahm, è il nuovo batterista, mentre Kyle Ellison (chitarra) e Andrew Duplantis (basso) completano la formazione. I Puppets gireranno in tour negli USA in contemporanea con la pubblicazione del primo album su Breaking Records.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.