'Radice', il nuovo album di Enzo Gragnaniello anticipato dal singolo 'Vasame'

A quasi quattro anni dalla pubblicazione di "L'erba cattiva", Enzo Gragnaniello ritorna con un nuovo album di inediti intitolato "Radice". Il disco, trainato dal primo singolo estratto "Vasame", è stato arrangiato dallo stesso Gragnaniello e vede la collaborazione dei Sud Express, formazione appena nata ma che coinvolge musicisti del calibro di Franco Del Prete (batteria), Piero Gallo (mandolino e chitarre) e Francesco Iadicicco (basso), con il contributo di Erasmo Petringa al violoncello nel brano "Indifferentemente". Il disco è interamente cantanto in napoletano, da qui il titolo "Radice": "Il grande maestro Roberto Murolo", spiega il cantante, "mi ha insegnato come bisogna cantare in napoletano, scandendo e pronunciando ogni singola vocale".


Nato a Napoli nel 1954, Enzo Gragnaniello fonda nel 1977 i Banchi Nuovi, gruppo che si muove nell’ambito della riscoperta delle radici popolari della musica e della canzone napoletana. Il suo debutto da solista risale al 1983 con l’album eponimo, seguito da "Salita trinità degli spagnoli" del 1985, "Fujente" del 1990 e "Veleno mare e ammore" del 1991. E' stato autore per Mia Martini con i brani "Stringi di più" e "Donna", mentre nel '91 scrive "Cu’ mmè" cantata dalla Martini insieme a Roberto Murolo. Ad oggi Giangnaniello ha pubblicato sedici album tra i quali le due antologie con inediti "Collection" e "Collection 2" pubblicate rispettivamente nel 2003 e nel 2004.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.