Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Pop/Rock / 26/01/2011

Il creatore di 'Glee': 'I Kings of Leon sono degli stronzi. E Slash...'

Il creatore di 'Glee': 'I Kings of Leon sono degli stronzi. E Slash...'

Non è stata esattamente olimpica la reazione di Ryan Murphy, creatore del fortunato show televisivo "Glee", al diniego - da parte di Kings of Leon e Slash - di usare le musiche scritte dai fratelli Followill e dai Guns N' Roses nella serie TV: il produttore ha infatti avuto parole di fuoco nei confronti della band di Nashville. "Andate affanculo, Kings of Leon. Siete solo degli stronzi egocentrici e avete perso una gran bella occasione", ha dichiarato Murphy a Hollywoodreporter.com. All'affondo dell'impresario ha fatto eco, a stretto giro, una dichiarazione - molto più pacata - di Caleb Followill, frontman della band: "Questa faccenda di 'Glee' ci ha scioccato, e credo sia sfuggita di mano un po' a tutti. Ai tempi della richiesta lo show non l'avevamo mai visto, e non sapevamo di cosa si trattasse: la proposta arrivò alla fine di un ciclo di lavorazione di un disco, con tanto di sovraesposizione promozionale della nostra 'Use somebody'. Questo non significa, a nostro giudizio, aver sbattuto la porta in faccia a 'Glee'". Ugualmente risentiti i pareri di Murphy su Slash, che solo pochi giorni fa negò alla produzione di "Glee" l'utilizzo delle canzoni dei Guns N' Roses: "Di solito, quando certi personaggi si segnalano per commenti di questo tipo, vuol dire che la loro carriera è giunta al termine", ha commentato l'impresario televisivo, "Fondamentalmente, parole del genere dimostrano solo maleducazione e una buona dose di stupidità".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi