Low, arriva in aprile il nuovo album `C'mon´

Low, arriva in aprile il nuovo album `C'mon´
Si intitolerà "C'mon" e vedrà la luce il prossimo 12 aprile il nuovo album dei Low. Il disco, che giunge a quattro anni di distanza dal precedente "Drums and guns", verrà edito nuovamente dall'etichetta Sub Pop ed includerà dieci nuovi brani incisi nel Sacred Heart Studio, ovvero una chiesa sconsacrata nella loro Duluth, nel Minnesota (tra le altre cose anche la città natale di Bob Dylan): qui la formazione slowcore americana incise anche l'album "Trust" nel 2002. In un comunicato stampa si legge che il disco sarà uno dei più accessibili dei Low e che la band ha sfruttato al massimo i vantaggi offerti dalla location dove è stato registrato: soffitti alti, reverberi naturali e la perfetta acustica per organo e voce. I testi sono invece una sorta di appello all'umanità per una maggiore decenza e senso di responsabilità in un modo diretto verso la pazzia. Così Alan Sparhawk, chitarra e voce della band nonchè membro dei Retribution Gospel Choir, ha commentato la nuova uscita: "Per gli ultimi due album ci siamo come aggrappati a qualcosa fuori da noi stessi. In questo è come se qualcuno vi dicesse: 'Bene, dimenticali. Ti sto guardando negli occhi adesso, e dobbiamo escogitare come vivere l'attimo che sta per arrivare, insieme, in quanto esseri umani'."



I Low, nati nel 1993, sono composti da Sparhawk, dalla moglie Mimi Parker (batteria e voce, entrambi di fede mormona) e dal bassista Steve Garrington, subentrato a Matt Livingston nel 2008.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.