Il sindaco di Syracuse dichiara guerra a Marilyn Manson

Il sindaco di Syracuse dichiara guerra a Marilyn Manson
Anche il sindaco della città di Syracuse si è unito alla crociata contro l"anticristo" Marilyn Manson. La band ha in programma un concerto nella città dello Stato di New York nel mese di novembre, ma c'è un'associazione cattolica che ha mobilitato tutte le sue forze per impedirglielo. Il primo cittadino, il cui cognome (Bernardi) tradisce la terra e la religione d'origine, ha dichiarato: «Non è davvero il tipo di intrattenimento che vogliamo offrire ai nostri figli e nipoti. Non vogliamo vietare il concerto. Vogliamo solo chiedere a chi lo organizza e a chi è intenzionato ad andarci a pensare molto seriamente a quello che sta facendo».

Marilyn dai begli occhioni probabilmente non chiede di meglio che situazioni del genere; tuttavia dice di esserci rimasto male, e pensa a come tutti saranno tristi quando non ci sarà più. «Vorrei che inventassero qualche marchingegno, giù a Hollywood, per il mio funerale. Mi piacerebbe un ologramma che salta fuori dalla mia bara e si dedica a qualche atto sessuale davanti a tutti. Così imparano».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.