Quasi pronto il nuovo album di Tom Waits, che uscirà in primavera

Quasi pronto il nuovo album di Tom Waits, che uscirà in primavera
Tom Waits, il 48enne leggendario “maudit” americano, sta mixando il suo nuovo album, il primo per l’etichetta californiana Epitaph. Waits ha composto una ventina di nuovi brani, tra i quali “Eyeball kid”. L’uscita dell’album è prevista tra fine marzo ed inizio aprile; il titolo sarà probabilmente “Box spring hog” o “Mule variations”. Pare che il lavoro “riprenda” praticamente dall’ultimo disco vero e proprio di Waits, “The black rider” (del 1993), con tanto di Mellotron, tastiere “sbilenche” e strumenti a percussione fabbricati in casa. Tra gli artisti che hanno aiutato il compositore “nato sul sedile posteriore di un taxi” sono da annoverare Les Claypool (Primus) ed il ”suo” chitarrista Marc Ribot. Waits sta dando gli ultimi tocchi al disco a Sebastapol, California.
Dall'archivio di Rockol - Pillole di saggezza di Tom Waits
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.