A Verona arrivano i Sex Mob

Ne parla il Giorno, in un articolo a firma Giuseppe Vigna dedicato a Verona Jazz 2000. “Tra le novità che presenta il festival c'è grande attesa per Deep Rhumba, il gruppo guidato da Kip Hanrahan che, il 23 al teatro Romano, metterà in scena il ritmo travolgente della musica afrocubana, e per il concerto di Sex Mob, accattivante e versatile quartetto newyorchese che combina il new jazz con i repertori più improbabili, gli Abba, i Rolling Stones, Prince e la macarena. Sono inoltre attesi Carla Bley, che il 24 guiderà un ensemble da camera, il blasonato duo di Richard Galliano e Michel Portal, il 24, mentre il 23 sarà in scena Archie Shepp. Il sax tenore del free jazz incontrerà i ritmi contagiosi di African Boom e replicherà l'incontro con le sonorità africane, come già era accaduto nel corso degli anni '60”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.