Web radio, Pandora cresce ancora: 75 milioni di utenti a fine 2010

60 milioni di utenti registrati a luglio 2010, 65 ad ottobre, 75 milioni a fine anno: a dispetto dei problemi di licenza che tuttora non le permettono di espandersi oltre i confini degli Stati Uniti, la progressione di Pandora, regina delle Web radio interattive imperniate sui sistemi di raccomandazione musicale (nel suo caso il Music Genome Project), sembra tuttora inarrestabile.

Nel suo blog il fondatore Tim Westergren aggiorna i dati del servizio rivelando che il catalogo disponibile ha raggiunto quota 850 mila canzoni e che la società riceve oltre 25 mila e-mail al mese. I suoi 75 milioni di utenti gratuiti e a pagamento (oltre 7 volte e mezzo quelli di Spotify in Europa) si connettono oggi alla piattaforma in una molteplicità di modi (via web browser, applicazioni mobili, Internet TV, impianti hi-fi e autoradio di nuova generazione). E sono attivissimi nella generazione di feedback: nel corso del 2010, il numero di canzoni “valutate” dagli utenti ha superato i 3 miliardi.   

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.