La Top 100 aggiornata dei siti 'pirata': RapidShare distanzia tutti

La Top 100 aggiornata dei siti 'pirata': RapidShare distanzia tutti

L’ultimo monitoraggio di MarkMonitor a riguardo del trafffico che transita sui maggiori contenitori e distributori on-line di file pirata colloca in cima alla graduatoria della Top 100 RapidShare:  con oltre 13 miliardi di visitatori annuali, il cyberlocker tiene a debita distanza l’analogo Megaupload (quasi 5 miliardi di visite). La più grossa novità, legata anche ma non solo alle note disavventure giudiziarie patite dai suoi gestori, è il regresso costante di The Pirate Bay, superato oggi anche da Hotfile, 4Shared e Mediafire. Segno, fanno notare gli specialisti diTorrentFreak, di un cambiamento di tendenza acceleratosi negli ultimi mesi: quantomeno in termini di traffico (se non di scambi effettivi) i siti di file-hosting sopravanzano ormai decisamente i siti BitTorrent, dominatori assoluti della scena fino a qualche anno fa.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.