Battiato, Fossati, DiFranco, Kidjo, Scott e Capossela al Festival di Villa Arconati

Battiato, Fossati, DiFranco, Kidjo, Scott e Capossela al Festival di Villa Arconati
E’ stata presentata oggi a Milano la 12esima edizione del Festival di Villa Arconati, in programma a Castellazzo di Bollate (Milano) dal prossimo 27 giugno al 27 luglio. La rassegna, organizzata dal polo culturale “insieme Groane” (dal nome del Parco delle Groane nel cui contesto Villa Arconati è inserita), si propone anche quest’anno – come sottolineato in conferenza stampa dal direttore artistico della manifestazione Giancarlo Cattaneo – di offrire uno spaccato delle mille musiche che passano nel mondo. Da qui la scelta di ospitare un cast di ospiti decisamente eterogeneo, che animerà le 10 serate organizzate per la rassegna: Antonella Ruggiero & Subsonica (27/6), Franco Battiato (5/7), Bruce Cockburn & Quintorigo (6/7), Ivano Fossati (10/7), Ani Di Franco & Lenine (11/7), Tuareg Bali & Sainkho Namchylak (13/7), Angelique Kidjo & Rokia Traore (18/7), Afro-Cuban All Stars (20/7), Jimmy Scott & Vinicio Capossela (25/7), Andreas Vollenweider & Ludovico Einaudi (27/7). Parallelamente ai concerti, Villa Arconati sarà teatro di una sede di appuntamenti culturali che si svolgeranno in concomitanza con l’apertura al pubblico dei suggestivi giardini della villa: è previsto un ciclo di “Conferenze sulla memoria”, degli incontri intitolati “Il giardino della musica”, dei laboratori espressivi per bambini a nome “ Il giardino dell’arte” e una rassegna di immagini intitolata “La memoria di Villa Arconati”. Un appello al restauro della Villa e all’istituzione di una fondazione a maggioranza pubblica che si occupi di salvaguardare l’area della Villa e terreni attigui dal rischio di una futura speculazione edilizia è stato fatto dal Comitato inquilini di Castellazzo, che in un volantino distribuito alla conferenza stampa, hanno ricordato come molte delle abitazioni circostanti la villa siano sotto promessa di sfratto. Tornando alla musica, i biglietti dei concerti – in vendita presso alcune filiali bancarie e le principali biglietterie – costano 30mila lire, eccezion fatta per quelli di Ivano Fossati (£ 40mila) e Franco Battiato (50mila), ma il Festival propone anche un abbonamento in prima fila ai 10 spettacoli al prezzo di £ 100mila. E’ previsto anche uno sconto del 10% per i minori di 18 anni e per i maggiori di 60. Gli spettacoli iniziano alle ore 21.30, mentre la biglietteria apre alle ore 19.30. Per ulteriori informazioni, http://festivalarconati.comm2000.it
Dall'archivio di Rockol - La storia di "Fetus" di Franco Battiato
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.