Al debutto i ‘Campi magnetici’ di Battiato

Al debutto i ‘Campi magnetici’ di Battiato
Sulla "Stampa", Sergio Trombetta da Firenze commenta il debutto di "Campi magnetici", il balletto ospitato dal "Maggio Fiorentino" con coreografie di Paco Décina e musiche di Franco Battiato, muovendo qualche critica . "Tanto per cominciare occorre dire subito che non è stata banale né sciocca l’idea del direttore artistico Cesare Mazzonis di affidare a un musicista eccentrico come Battiato il compito di comporre un balletto per il Maggio; fa parte dei compiti di un festival sollecitare l’incontro di diverse creatività (...). In questo caso il ‘campo magnetico’ doveva generarsi dall’incrocio di forze ed energie così contrastanti e diverse come quelle di Battiato, Sgalambro e Décina, ma il clic deflagratore non è, purtroppo, scattato. (...) Décina crea scene astratte su una musica che vuole essere programmaticamente priva di ogni intento narrativo (...). La musica di ‘Campi magnetici’, che si avvale tra l’altro di campionature, effetti elettronici, delle voci di Battiato e di un sopranista, Simone Bartolini, stenta a prendere il volo, a farsi narrazione di se stessa, a raggiungere una dimensione epica. Giace molto spesso in un limbo ipnotico e forse anche per questa mancanza di impulsi Décina sembra sovente girare a vuoto".
Più positivo il parere di Enrico Gatta sul "Giorno", che scrive: "Sul piano musicale tutto funziona in una composizione che è ricca di suggestioni e di allusioni, dai richiami dei muezzin agli empiti melodici melodici dei tardoromantici, ma che soprattutto ha il merito di elaborare musicalmente materiali pop e rock altrimenti di effimera vita".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.