Rage Against The Machine: solidarietà ai lavoratori della Cort

Rage Against The Machine: solidarietà ai lavoratori della Cort

I Rage Against The Machine hanno espresso solidarietà ai lavoratori della Cort (azienda sudcoreana produttrice di strumenti musicali che realizza modelli anche per marchi blasonati come Fender e Ibanez), dopo l'improvvisa chiusura di alcune linee ospitate dalla manifattura, una delle più grandi del mondo. "Dopo aver fabbricato per anni chitarre per Fender e Ibanez, un cambio di accordi commerciali tra le aziende ha portato, nel 2007, al licenziamento ingiustificato di diverse migliaia di lavoratori e alla chiusura di diverse linee di produzione", si legge nel comunicato sindacale diramato dai dipendenti, in stato di agitazione da diversi giorni: "Sia la Commissione Nazionale per il Lavoro coreana che il tribunale di Seul hanno giudicato questi licenziamenti e queste chiusure illegali: l'azienda, infatti, è stata multata dal governo per aver simulato difficoltà finanziarie che di fatto non esistevano. Nonostante queste delibere e questi provvedimenti, la Cort non ha esitato ad usare violenza e intimidazioni per costringere i lavoratori a rassegnare le proprie dimissioni. Attualmente il caso è all'esame della Corte Suprema coreana. L'azienda ha guadagnato miliardi producendo strumenti venduti in tutto il mondo per i marchi più prestigiosi: adesso, però, chiediamo che i diritti dei lavoratori vengano rispettati".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.