Scandalo incombente su Mariah Carey

Scandalo incombente su Mariah Carey
Mariah Carey è un po’ sulle spine: teme uno scandalo che potrebbe scoppiare da un momento all’altro, e che la vedrebbe protagonista di “sexy-incontri” davvero a luci rosse.
La vicenda è nata come una controversia su compensi arretrati mai pagati, ma rischia di ingigantirsi e travolgere la reginetta della musica pop americana. Il responsabile delle limousine di Mariah (avete letto bene, “delle”, perché ne possiede parecchie), Franco D’Onofrio, si dice deciso a portare la diva in tribunale e raccontare di quando la accompagnava ad incontri segreti con il giocatore di baseball Derek Jeter (attuale compagno della Carey) mentre era ancora sposata con il presidente della Sony Music, Tony Mottola. La denuncia di D’Onofrio è stata presentata presso la corte suprema di Manhattan. Secondo il racconto dell’autista, Mariah Carey lo costringeva a orari interminabili e a richieste capricciose, e alla fine lo ha licenziato senza tanti complimenti (e soprattutto senza neanche pagrgli quel che gli doveva).
Secondo i giornali scandalistici americani, l’autista conosce tutti i segreti della popstar, dalle relazione con Jeter alle notti brave in compagnia di musicisti rap come Sean Puffy Combs, Q-tip e Jermaine Dupree. Gli avvocati della Carey, già sguinzagliati per tentare di evitare scandali che rovinerebbero le reputazione della bella Mariah, negano ovviamente ogni accusa e parlano di un semplice tentativo messo in atto dall’autista per tentare di arricchirsi. Vedremo come andrà a finire: ma è molto probabile che il simpatico autista venga messo a tacere con un bel gruzzoletto.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.