In mortale pericolo Napster

Cupe nubi sul futuro di Napster Inc, l’azienda che organizza lo scambio di files musicali ormai semplicemente definito “il Napster”. La potentissima RIAA, Recording Industry Association of America, ha infatti chiesto ad un giudice federale un’azione preliminare contro Napster Inc in cui si metta fine allo scambio di files di brani musicali protetti da copyright. In parole più semplici: Napster dovrebbe chiudere subito i battenti. La RIAA, naturalmente, non vuole attirarsi le ire degli utenti Internet che utilizzano il metodo di downloading della Napster Inc, ed ha affermato che “non è un nostro affare farla chiudere, noi ci occupiamo solo di proteggere i lavori protetti da copyright”, ma il significato della sua azione è piuttosto chiaro. Nel frattempo Napster ha trovato un inaspettato nemico: la MP3.com
Michael Robertson, CEO appunto dell’azienda che in un certo senso ha aperto le porte al business Napster, ha affermato che “Napster non è un metodo designato per promuovere o condividere la musica di artisti sconosciuti o meno conosciuti, gli artisti sconosciuti su Napster non possono essere trovati”.
Music Biz Cafe Summer: piattaforme Web e diritti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.