Nuovo album di PJ Harvey, due anni per i testi

Nuovo album di PJ Harvey, due anni per i testi

I testi di "Let England shake" hanno richiesto a PJ Harvey due anni di lavoro. Parlando del suo nuovo album che sarà in commercio tra l'11 e il 14 febbraio, Polly Jean ha detto: "Per due anni non ho fatto altro che scrivere parole, ora sono molto più interessata alla loro costruzione. Così, quando si tratta di suonare delle idee musicali, queste compongono un letto sul quale vanno a sdraiarsi le parole. Mi ha portato via molto tempo e non è stato facile. Sono sempre stata una persona molto interessata a quello che succede nel mondo, cosa succede nella politica e tutto ciò che ci gira attorno ogni giorno; e però non ero mai arrivata al punto, come scrittrice, di riuscire ad esprimere tanti concetti molto bene. In passato non avevo mai avuto la sicurezza di avvicinarmi a soggetti giganteschi come i conflitti, la propria nazione e la guerra. Ma questa è stata la prima volta nella mia vita che ho iniziato a provarci". Prodotto da Flood, John Parish, Mick Harvey e dall'autrice, il successore di "White chalk" del 2007 contiene questi brani:
"Let England shake"
"The last living rose"
"The glorious land"
"The words that maketh murder"
"All and everyone"
"On Battleship Hill"
"England"
"In the dark places"
"Bitter branches"
"Hanging in the wire"
"Written on the forehead"
"The colour of the Earth".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.