Pavarotti: ‘Con Antonacci nessuna stecca, solo un disguido’

Pavarotti: ‘Con Antonacci nessuna stecca, solo un disguido’
Conferenza stampa dopo-concerto per Luciano Pavarotti, che ancora una volta riempie le pagine degli spettacoli dei principali quotidiani. In primo piano, di nuovo, la querelle con il ministro Visco e il possibile "espatrio" dell’evento canoro (che Big Luciano sembra però considerare poco probabile, in questo in disaccordo con la compagna Nicoletta Mantovani). "Non si preoccupa, il tenorissimo, del calo di ascolti. Perché il suo show ha lasciato per strada una buona fetta di pubblico tv", sottolinea Marco Molendini sul "Messaggero" che riporta le dichiarazioni di Pavarotti sulla qualità musicale dei duetti, non proprio altissima, dello spettacolo dell’altra sera: "Possono aver stancato la stampa, ma piacciono alla gente e sono una formula che ci consente di realizzare il disco i cui proventi vanno alle nostre iniziative benefiche". Marinella Venegoni sulla "Stampa" riporta invece la risposta di Nicoletta Mantovani a chi ha chiesto a Big Luciano ragione della ripetizione del duetto con Biagio Antonacci: "Era andato male l’attacco, perché il direttore Molina era uscito per andare in bagno e l’orchestra è partita da sola". Marco Mangiarotti sul "Giorno" riporta le dichiarazioni di Pavarotti su alcuni dei suoi compagni di duetto: "Non ho preconcetti sul cast. Rischio di mio per raccogliere fondi per i nostri progetti. Criticate Savage Garden e Aqua? A me sono piaciuti, li ho scoperti a Sanremo. E piacciono ai giovani". Quanto a possibili candidati per le prossime edizioni (ovunque si tengano), il tenore spiega: "Sarei molto contento se l’anno prossimo venisse Michael Jackson". E Nicoletta Mantovani anticipa la prossima presenza di Francesco De Gregori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.