Anche Dave Wyndordf dei Monster Magnet contro Napster

Anche Dave Wyndordf dei Monster Magnet contro Napster
Il frontman dei Monster Magnet Dave Wyndorf si è unito al coro di proteste contro Napster, dichiarandosi preoccupato per i danni che potrebbero subire le band minori. “Ci sono veramente tanti piccoli gruppi che cercano di sopravvivere, cercando di vendere almeno 75.000 copie del loro disco. Se la gente può liberamente scaricare le canzoni gratuitamente già dalla prima settimana dall’uscita di un album, allora questi piccoli gruppi potrebbero veder compromesso il loro guadagno e conseguentemente il loro contratto discografico. Il punto è che così vedremmo diminuire il numero di gruppi attivi sulla scena. Ma c’è anche un altro problema che mi preoccupa: Napster potrebbe essere un incentivo a produrre musica di scarsa qualità sonora. Se la gente cominciasse ad accontentarsi di ascoltare solamente file MP3, assisteremmo ad un peggioramento nelle produzioni. Lo so che non si possono fermare il progresso ed Internet, ma Napster rischia di diventare veramente un nemico per noi musicisti”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.