Eminem: ‘Il microfono è il mio psichiatra’

Eminem: ‘Il microfono è il mio psichiatra’
Sulla scia del suo arresto, il "Corriere della Sera" dedica un lungo articolo (con tanto di box riassuntivi della carriera e della discografia) al rapper Eminem. Un pezzo, firmato da Riccardo Romani, che in sintesi riprende un’intervista rilasciata da Eminem alla rivista "Hip hop". "‘Non riesco a capire tutto questo clamore su di me. Tutti sembrano impazziti. Francamente me ne sbatto di tutto e di tutti (...) E non mi importa se sono un cattivo esempio per i giovani. Per quello ci sono i genitori, sono loro che devono educare, non sono io responsabile per loro’. Spiega di essere una ‘persona normale che ogni tanto ha qualche lampo di talento e si fa qualche droga per tenersi su. Tutto qui’. E i suoi rapporti con i rapper di colore? ‘Avevo un idolo, LL Cool J, il resto non val neppure la pena di commentarlo. Se fossi Will Smith mi vergognerei di esistere’. In una canzone descrive sua moglie morta nel bagagliaio, e sua figlia che scava la fossa. Dove le vengono queste idee necrofile? ‘La chiave è semplice. La gente ascolta e sobbalza: Giura che ha detto questa cosa qui? L'ho detta, e il pubblico l'ascolta. Sono pazzo. Non clinicamente. Solo artisticamente. Ho problemi personali come tutti, ma sono necrofilo e spostato né più né meno di quanto lo sia chi mi critica’. Ha mai pensato di andare in terapia? ‘Ci vado ogni volta che prendo un microfono in mano. E' lui il mio psichiatra. Quando ho finito sto meravigliosamente’".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.