Vince Neil confessa: "Sono stato visitato dal fantasma di mia figlia"

Il cantante dei Motley Crue (che parallelamente gestisce anche una carriera solista) lo scorso novembre è stato ospite di una puntata dello show televisivo statunitense "Celebrity ghost stories". In questa occasione Vince Neil ha rievocato un episodio inquietante - ammesso che non si tratti di una mossa a effetto di dubbio gusto; in pratica Vince ha raccontato che dopo la dipartita della figlioletta Skylar (avvenuta nel 1995, dopo una lunga battaglia con il cancro) era caduto nella depressione e aveva ricominciato a bere e drogarsi pesantemente: "Volevo davvero morire. E ho continuato così per due anni dopo la sua morte". Proprio in un momento dei più bui, però, si è verificato un avvenimento degno di un film mystery: "Una notte ero a letto, avvolto nella sua coperta, volevo morire. Ero addormentato, ma ho sentito tirare la coperta: mi sono svegliato e ho visto la porta aperta. Ero spaventato, non sapevo cosa stesse succedendo, ma sapevo che poteva solo essere lei". Vince, dopo questo "incontro" ha fondato la Skylar Neil Foundation, un ente che raccoglie fondi per scopi benefici, e che fino a oggi ha già donato oltre due milioni di dollari per le cause più disparate - dalla lotta contro il cancro, alla ricerca sull'Aids.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.