I registi di videoclip contro Mtv: ‘Prima ci lancia, poi ci limita’

Sul “Corriere della Sera” Andrea Laffranchi firma un articolo dedicato a quella che viene da lui definita “una nuova generazione di star”: i registi di videoclip. L’occasione è il premio che verrà consegnato domani, nell’ambito del Brescia MusicArt, a Floria Sigismondi – italiana trapiantata in Canada – regista di culto di clip musicali (suo, tra gli altri, il video di “Beautiful people” dei Marilyn Manson). E parlando di video non si può non parlare di Mtv, che ha lanciato il fenomeno ma che, a detta dei registi, spesso e volentieri limita le loro possibilità di espressione per scelte che sono in linea con un gusto standardizzato. “Mtv madre e matrigna. Senza di lei il fenomeno non sarebbe nato, ma gli autori protestano. Dice Alessandra Pescetta, regista di punta nel panorama italiano (Ligabue, Elisa, Articolo 31): ‘Impongono uno stile preciso. In questo modo si rischia che video, brano e artista non siano coerenti fra loro. Inoltre è un blocco alla nostra creatività’. Replica Luca De Gennaro, responsabile della programmazione di Mtv Italia: ‘Ci sono canoni senza i quali è difficile che un video faccia presa: deve raccontare una storia, essere solare, legato alla canzone e originale. E la qualità del prodotto influenza le nostre scelte’”.
Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.