Musica digitale, Zimbalam fa l'A&R per le indies La Tempesta e Kizmaiaz

Si intensifica il rapporto di collaborazione tra le indies  italiane e Zimbalam, piattaforma Internet di distribuzione digitale sempre più orientata verso lo scouting artistico: la Web company ha attivato una partnership temporanea con le  La Tempesta (Le Luci della Centrale Elettrica, Il Teatro degli Orrori) e Kizmaiaz (Beatrice Antolini, Paolo Benvegnù, Gatto Ciliegia ed il Grande Freddo, Bachi da Pietra), cui per i prossimi tre mesi segnalerà gli artisti migliori del suo roster in vista della eventuale firma di contratti discografici. “Nel 2011”, ha spiegato il direttore generale di Zimbalam Luca Stante,  “il nostro obiettivo è far firmare almeno un artista al mese con le nostre etichette partner”.

In occasione dell’ultimo MEI di Faenza, la società aveva attivato un concorso di cui sono risultati vincitori The Superlovers: in quella occasione aveva anche premiato Roberta Bonanno come  “miglior artista Zimbalam dell’anno”.

 

 

 

Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.