Sanremo 2011, la serata per i 150 anni dell'unità d'Italia

 Sanremo 2011, la serata per i 150 anni dell'unità d'Italia

Giovedì 17 febbraio, nell'ambito della sessantunesima edizione del Festival di Sanremo, si terrà all'Ariston una serata per festeggiare i centocinquant'anni dell'unità d'Italia. La serata, intitolata Nata per Unire, vedrà gli artisti in gara nella categoria Big cantare brani che - come riporta il comunicato stampa ufficiale della Rai - "ci aiuteranno a raccontare un po’ della storia di noi italiani".
Di seguito i cantanti e il brano che interpreteranno: Patty Pravo "Mille lire al mese", Nathalie "Il mio canto libero", Roberto Vecchioni "'O surdato 'nnammurato", Giusy Ferreri "Il cielo in una stanza", Luca Madonia con

Franco Battiato "La notte dell'addio", Max Pezzali "Mamma mia dammi cento lire", La Crus "Parlami d'amore Mariù", Anna Oxa "O' sole mio", Modà con Emma "Here's to you - La ballata di Sacco e Vanzetti", Tricarico "L'italiano", Al Bano "Va' pensiero", Anna Tatangelo "Mamma", Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario "Addio mio bella addio" e Davide Van De Sfroos "Viva l'Italia".
Tra i quattordici brani che verranno proposti durante la serata di giovedì 17 febbraio, l'unico a non essere stato scritto completamente da autori italiani è "Here's to you - La ballata di Sacco e Vanzetti": la musica è del maestro Ennio Morricone mentre il testo, seppur molto breve, è di Joan Baez. La Baez canta inoltre l'originale tratto dalla colonna sonora del film "Sacco e Vanzetti" di Giuliano Montaldo del 1971.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.