La BMG ripubblica 'People hold on' dei Coldcut

Negli scorsi mesi la BMG inglese ha deciso, senza chiedere il permesso, di ripubblicare "People hold on", un vecchio hit di Coldcut. Il duo inglese, a capo tra l'altro della Ninja Tune Records, ha dichiarato che nel contratto c'era una clausola secondo cui la BMG avrebbe dovuto chiedere prima il permesso all'artista. La risposta della BMG è stata: "se volete potete portarci in tribunale". A parte le beghe legali, continua febbrile l'attività di Matt e Jonathan. I due Coldcut infatti, oltre a lavorare su un programma di software (Djamm) con cui impostare ritmi e remixare brani già esistenti, stanno inoltre dandosi da fare per la diffusione della radio on line piratetv.net, che, nelle ultime settimane ha avuto come ospiti, tra gli altri, i Radiohead. Ma piratetv.net non è l'unica radio station su cui i due stanno lavorando. funk.fm, trance.fm, dub.fm e ambient.fm saranno le prossime emittenti on line che Matt e John realizzeranno.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.