Classifiche USA, ancora in testa Susan Boyle. Daft Punk in Top 10

Classifiche USA, ancora in testa Susan Boyle. Daft Punk in Top 10

"The gift" di Susan Boyle è al vertice della classifica USA degli album per la quarta settimana non consecutiva. Il disco della
scozzese, composto in larga parte da canzoni natalizie, vende altre 243.000 copie e, nelle cinque settimane di presenza in chart, arriva a 1.430.000 unità mosse. Al 2 regge "Speak now" di Taylor Swift, che aveva esordito con l'impressionante cifra di 1 milione di copie, mentre passa dal 4 al 3 l'album natalizio della trasmissione TV "Glee"; i ragazzi di "Glee" sono anche al numero 8, dove proveniente dal 5 c'è "Glee, the music: season two: volume 4". La new entry più alta della tornata è costituita da "No mercy" del rapper T.I., che esordisce al 4 con 159.000 copie. Per il trentenne cantante nato ad Atlanta si tratta della prima prova che non centra il numero 1 dal 2004; il suo precedente "Paper trail" del 2008 era entrato sulla prima tacca con 568.000
pezzi smerciati. La seconda più alta entrata della settimana è, un po' a sorpresa, la colonna sonora del film "TRON: Legacy". Il sountrack debutta al numero 10 e regala ai suoi creatori, i Daft Punk, il più alto posizionamento nella classifica a stelle e strisce della loro carriera. "O holy night" di Jackie Evancho, 10 anni, cede due posizioni ed è quinto con altre 149.000 copie. "Pink Friday" di Nicki Minaj sale di due, "Illuminations" di Josh Groban sale al numero 7, infine "Loud" di Rihanna rosicchia un posto e chiude la Top 10 al numero nove. Questa settimana negli States le vendite sono cresciute dell'11% rispetto alla settimana precedente e diminuite del 15% nei confronti della stessa comparabile settimana del 2009.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
14 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.