Riunione a sorpresa dei Wu-Tang Clan al concerto di RZA

Riunione a sorpresa dei Wu-Tang Clan al concerto di RZA
Durante un concerto a Los Angeles di RZA (conosciuto anche come Prince Rakeem, Rzarecta, Chief Abbot, Bobby Steels) il pubblico ha visto riunirsi sul palco, parzialmente, la formazione dei Wu-Tang Clan, di cui anche il rapper - il cui vero nome è Robert Diggs - fa parte. Come riportato dal "Los Angeles Times", RZA ha lasciato fare agli amici del Clan il grosso del lavoro, mentre lui se ne stava nelle retroguardie. Ghostface Killah ha raggiunto Raekwon e l’altro membro del Clan, Cappadonna, per "Ice cream", mentre Inspectah Deck ha raggiunto RZA per "Wu-Tang Clan ain't nuthing ta f'wit". Sempre secondo il "Los Angeles Times", l’esibizione non è stata delle migliori, specie per le lunghe pause tra le canzoni. Inoltre, la performance di RZA è stata messa in ombra dall’energia degli altri membri del clan.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.