Presentato il Festivalbar 2000: il via sabato 27 a Napoli

Presentato il Festivalbar 2000: il via sabato 27 a Napoli
“Noi non facciamo cose serie, ma le facciamo seriamente… Si è cominciato a capire che la musica piace se è ben fatta, se ci sono idee e stile. Mio padre Vittorio parlava di ‘cantanti utili’, non nel senso che vendevano milioni di dischi, ma perché avevano qualcosa da comunicare”. Così Andrea Salvetti alla odierna presentazione del Festivalbar del 2000. Affiancato dai presentatori Fiorello e Alessia Marcuzzi, nonché dal direttore di Italia Uno Giovalli, Salvetti ha annunciato il percorso della 37ma edizione della kermesse viaggiante, in partenza il 27 maggio da Piazza Plebiscito a Napoli. Alla serata inaugurale, che verrà mandata in onda da Italia Uno il 30 maggio in prima serata, seguiranno le date del 16 e 17 giugno a Firenze, quelle del 23 e 24 giugno a Capoliveri (Isola d’Elba), del 7 e 8 luglio a Lignano Sabbiadoro, e la conclusione all’Arena di Verona il 9 settembre.
Fin dalla “prima” di Napoli – che avrà ingresso libero - grandi nomi: Ligabue, Cranberries, Duran Duran, Patty Pravo, Bon Jovi, Aqua, Gianni Morandi, Melanie Chisholm, Piero Pelù, Geri Halliwell, Nek, Hanson, Jarabe de Palo, Orishas, Irene Grandi, Noa, Sasha, All Saints, e Mariah Carey. Tra le star annunciate per le date successive gli Oasis, Morcheeba, Corrs, Renato Zero, Alexia, Carmen Consoli, Litfiba, Enrico Ruggeri, Enrique Iglesias, Sting, Ronan Keating, Eiffel 65, Samuele Bersani, Lunapop e Robbie Williams. Non mancherà chi si esibirà dal vivo – anche se l’anno scorso la preparazione di alcuni set, sotto la pioggia torrenziale di Padova (ad esempio i Red Hot Chili Peppers), aveva procurato qualche ritardo e costretto agli straordinari la Marcuzzi e Fiorello, costretti a intrattenere il pubblico. Questi, come tutti gli addetti ai lavori, hanno mostrato comunque una rilassata fiducia in un “prodotto” che l’anno scorso ha ottenuto nuovi vertici di share televisivo e di vendite discografiche, con 689.000 copie vendute delle due compilation – anche quest’anno due, una di colore rosso e una di colore blu. Due cd doppi, senza particolari caratterizzazioni – ma a luglio potrebbe uscire una raccolta dedicata esclusivamente alla “dance”. Il tutto con un invito ai giovani a non incentivare la pirateria, e a sostenere l’associazione Emergency, con l’aiuto della quale l’anno scorso è stato costruita una sala operatoria in Afghanistan. Quest’anno sarà devoluto a un ospedale in Sierra Leone il 5% del prezzo del biglietto, che, assicura Salvetti, sarà “il più contenuto possibile, anche per venire incontro al nostro pubblico che è particolarmente giovane”.
Il giovane “patron” si è anche sbilanciato sulle possibili tendenze dell’estate: “Non posso dire quale sarà il ‘tormentone’ dell’estate, ma penso che se l’anno scorso è stato l’anno dello ‘spanglish’, quest’anno mi aspetto un certo successo della fusion tra nuovi stili e la musica latina, come fanno gli Orishas o Paola e Chiara”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.