‘Azzurro’ in versione dance con la voce di Fiorello

‘Azzurro’ in versione dance con la voce di Fiorello
Prendi un classicissimo della canzone italiana, di quelli che conoscono e canticchiano in tutta Europa (“Azzurro” di Paolo Conte e Pallavicini, anno 1968). Aggiungici le accelerazioni ritmiche e le manipolazioni à la page di un dj/remixer/produttore di grido, il tedesco Boris Dlugosch (già al fianco di Moloko, Eternal, Mary J Blige e tanti altri). Manca solo la voce di Celentano, assai restio a prestarsi a sample e rimaneggiamenti di sorta: ma per quello c’è sempre Fiorello, che con il celebre hit del molleggiato si era del resto già cimentato nove anni fa, nel ’91, con l’album “Veramente falso”, producendosi nell’occasione in un’imitazione perfetta. Nasce così, da un’intuizione brillante di Dlugosch e da un provino che lo stesso dj ha cominciato a “testare” nei club tedeschi a partire dalla estate scorsa, un hit internazionale annunciato per la prossima stagione estiva. A mettere insieme il progetto è la Time di Brescia, in questo momento la indie numero uno della dance italiana, che ha convinto Fiorello a cimentarsi di nuovo con la celebre canzone e la Sugar/Insieme (amministratrice del copyright del brano) a dare il via libera alla rielaborazione. Il risultato della inattesa collaborazione tra l’ex re del karaoke e il maestro della house tedesca sarà nei negozi e in radio tra qualche settimana, sotto la augusta sigla “Boris & Michi (alias Michael Lange, fedele collaboratore di Dlugosch) present Fiorello”. Della partita è anche un altro nome di punta della nuova musica dance italiana, Ricky Danieli, che ha preparato una versione più mainstream e commerciale del brano. Resta da vedere che ne penserà Celentano…
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.