Live Nation, chiude già la sede tedesca? (Ma resta quella italiana)

Dopo soli 9 mesi di attività (l’ingresso sul mercato tedesco risale infatti al marzo di quest’anno), Live Nation sembra già intenzionata ad abbandonare la Germania e a chiudere i suoi uffici ad Amburgo. Lo scrive un settimanale locale, “Wirtschaftswoche” (ripreso da Billboard.biz), citando un’indiscrezione raccolta da un collaboratore dell’ex managing director e noto promoter locale Johannes Wessels.

In Italia, al contrario, la presenza del colosso della musica live, fusosi da circa un anno con l’agenzia di ticketing Ticketmaster, sembra assicurata ancora per molto tempo: a Rockol il presidente del cda di Live Nation Italia Roberto De Luca ha confermato di avere sottoscritto a inizio 2010 il rinnovo di un contratto di durata pluriennale. Germania inclusa, Live Nation conta attualmente 16 sedi in Europa ed è presente in tutti i maggiori mercati del Vecchio Continente (Regno Unito, Francia, Spagna, Paesi scandinavi).

 

 

Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.